Hilary McKown/ Insegna yoga, allineamento e movimento naturale da più di 15 anni a Milano e negli USA. Nata a New York con un’importante displasia congenita in un’anca, fin da piccola cerca un modo più felice di vivere nel suo corpo attraverso molte ricerche motorie e somatiche. Girando il mondo, dal Messico alla Cina, sperimenta più modalità per nutrirsi di conoscenze riguardo il corpo, lo spirito e il respiro che li lega. Incontra il Tai Jiquan a Hong Kong, quando era professionista nel mondo ‘corporate,’ e poi incomincia la sua pratica di yoga, dove la ricerca sul come abitare pienamente il corpo, attraverso un rapporto armonioso di movimento e respiro, finalmente trova appoggio. Da questo percorso personale come ‘somanauta’ (o ricercatrice del corpo/spazio interiore, dal termine che usa Gil Hedley, anatomista e filosofo americano), condivide con i suoi allievi e clienti una fusione delle modalità che li sono stati di più impatto: lo yoga, la biomeccanica e l’approccio biodinamico al movimento, per ritrovare un modo più naturale e agevole in tutti movimenti della nostra vita. A questo fine fonda nel 2007 The Yoga Place asd, dove tiene lezioni e workshop di yoga, movimento naturale e allineamento posturale, sia in italiano che in inglese.

Hilary ha completato la sua formazione come insegnante di yoga presso l’Associazione Italiana di Raja Yoga (AIRY) di Moiz Palaci e Renata Angelini. Segue da 2007 Eric Baret dalla scuola di yoga non-duale del Kashmir. Diventa Restorative Exercise Specialist™ (CPT-RES) nel 2014 completando il percorso di allineamento e biomeccanica con il Katy Bowman di Nutritious Movement™. Attualmente segue un percorso con Jules Mitchell, insegnante di yoga e biomeccanica, completando vari corsi, fra i quali ‘The Science of Stretching’ e ‘Yoga Biomechanics & Asana’.  Ha completato corsi con David Emerson, del Trauma Center-Trauma Sensitive Yoga (TCTSY) e Lisa Danylchuk, di Y4T, sullo yoga nel percorso di guarigione del trauma. Allieva cronica, continua la sua formazione come Operatore Craniosacrale con la Scuola Craniosacrale Kalapa a Milano.

Le sue passioni/ossessioni includono il nutrirsi di cibo genuino e movimento naturale, il camminare, i piedi, i gatti, i libri e il silenzio. Potete trovare Hilary anche sul suo blog Mindful Movers dove condivide i suoi pensieri sullo yoga, il movimento naturale e il mangiare sano ma buonissimo, e la sfida per come poter integrare tutto quanto nella vita quotidiana di ognuno di noi.


Ruriko Valotaruri bianconeroNata a Tokyo da madre giapponese e padre europeo, si trasferisce in Italia da bambina, mantenendo sempre un intenso legame affettivo e culturale con il Giappone. La sua ricerca personale sull’Uomo, intrapresa in ambito universitario con lo studio della filosofia occidentale, ha poi avuto un naturale completamento nell’esplorazione della filosofia orientale ed è così che si avvicina allo yoga, praticando poi presso The Yoga Place fin dalla sua fondazione, con Hilary McKown e Gabriella Vallisa. Interessata ad approfondire la pratica della meditazione, ha frequentato il programma intensivo MBSR (Mindfulness Based Stress Reduction) secondo il metodo applicato nel Center for Mindfulness della University of Massachusetts Medical School di Jon Kabat-Zinn, condotto da Gherardo Amadei e Carolina Traverso. Nel 2015 ha concluso il corso quinquennale di Approfondimento e Formazione per insegnanti presso l’Associazione Italiana di Raja Yoga e prosegue sotto la guida di Renata Angelini e Moiz Palaci un percorso che, anche attraverso lo studio ed il commento analitico degli antichi testi di riferimento dello yoga, le permette di integrare armoniosamente pratica fisica e ricerca interiore.


Bianca Maria Vello/ biancaHa conseguito due formazioni di insegnante yoga presso la scuola di Carlo Patrian a Milano e l’Associazione Italiana Raja Yoga di Milano, di cui è parte del gruppo insegnante. Numerosi approfondimenti in ambito dello yoga con Maestri di diversa tradizione, in Italia e in India. Da qualche anno approfondisce lo studio dello “Yoga non duale dello Shivaismo del Kashmir”, con Eric Baret e Dominique Decavel. Svolge la sua attività di insegnante a Milano in diversi centri da oltre 15 anni. Ha conseguito il diploma di terapeuta ayurveda c/o il Centro Induista di Altare (Sv) e c/o l’Ospedale Ayrya Vaydia Sala di Coimbatore (India.) Ha conseguito la formazione di insegnante, tutor e didatta di Biodanza – Scuola Modello Rolando Toro, con estensioni e specializzazioni in: Biodanza in natura, Biodanza e gerontologia, il processo di Biodanza e le neuroscienze, Biodanza e il presentimento dell’angelo, Biodanza e gli arcani dei tarocchi.


_DSC4660Vittoria Frua De Angeli/  Fin da piccola a Vittoria divertiva tutto ciò che le permetteva di esplorare le possibilità del suo corpo: nuoto, arrampicata, danza e ginnastica artistica.  Quando molti anni dopo, nel 1999, ha incontrato lo yoga, la sensazione è stata quella di aver riscoperto la libertà corporea, di sentire il respiro muoversi nel corpo e percepire il corpo spazioso. La vita l’ha portato in molte direzioni, dal mondo del cinema ad essere avvocato nel mondo della finanza. In tutti quei anni lo yoga è sempre stato un filo conduttore che la riportava al suo centro, dandole la possibilità di rimettere a fuoco ciò che era davvero importante. L’incontro con il maestro Shane-Christopher Perkins, con il quale ha fatto il teacher training nel 2009 (YT200hr) l’ha poi portata a decidere di dedicarsi allo yoga ed insieme a l’incontro con Rod Stryker, Leslie Kaminoff e Ateeka ha segnato in particolar modo la sua pratica e la sua vita. Ognuno di questi maestri a modo loro ha incoraggiato Vittoria a trovare la SUA pratica.
Quello che ne è nato è una pratica individualizzata, che nasce nella culla del rilassamento, dalla consapevolezza del respiro e nel rispetto del corpo (che e molto più saggio ed intelligente di quanto non lo siamo noi).

In parallelo con questo percorso nello yoga Vittoria ha seguito per anni il suo osteopata, agopuntore e mentore Craig Coman i cui insegnamenti, insieme a quelli di Barbara Wren (con la quale ha completato nel 2009 un diploma in Nutrizione Naturale), sono per lei il baricentro attorno al quale ruota tutto il resto: una visione del corpo/mente/spirito veramente olistica.

Vittoria continua ad approfondire gli studi yoga e altre discipline complementari: Biomeccanica con Katy Bowman per imparare come restituire al corpo la sua naturale mobilità, i cui principi integra per una pratica yoga salutare e sostenibile, Bodywork; breath-centered con Leslie Kaminoff; somatico con Ateeka il cui obiettivo è quello di recuperare l’intelligenza naturale del corpo.


Sara Pupillo, Massaggio Shiatsu / sara bioAvvicinata allo Shiatsu nel 2009, da cliente/ricevente/paziente, comunque lo si voglia definire: immediatamente ha notato i benefici, uscendo da ogni trattamento più rilassata, più a suo agio con il suo corpo, e quei risultati si mantenevano anche nei giorni a seguire. Inizia un lungo percorso formativo, con il diploma, il master e numerosi corsi di approfondimento presso il Monastero Zen Il Cerchio di Milano. Pratica Zen Shiatsu a The Yoga Place da cinque anni. Lo Shiatsu è un trattamento manuale sviluppato in Giappone, dalle radici antichissime.

Adatto a persone di tutte le età, con l’eccezione dei bambini, il trattamento Shiatsu si svolge sdraiati per terra su un morbido futon, in tuta o abiti comodi, e ha la durata di un’ora. Il corpo ne risulta rigenerato, la mente calmata.

Sara svolge le sue sedute nello spazio di The Yoga Place asd su prenotazione, tutti i giorni, sabato e domenica compresi.  Ogni prima domenica del mese presso The Yoga Place asd, Sara conduce una serie di lezioni di Shiatsu per imparare una pratica semplice da poter riproporre a casa con i parenti e gli amici.