Basta la solita passeggiata!

Oggi poche parole e qualche foto della mia passeggiata domenicale.20150415_191139 Avete fatto anche voi una passeggiata durante questo weekend di tempo splendido? La primavera ci regala mille e più possibilità di interagire con la natura miracolosa che ci circonda.

20150415_191142Quando camminate, anche se siete in città, provate a camminare su superfici diverse: erba, sanpietrini, sassi e qualsiasi altro “ostacolo” che riesce a cambiare il rapporto fra piede e suolo. Così i piedi prendono una pausa dal quasi costante input di un terreno piatto e piano.

Si risveglieranno i muscoletti ignorati nei piedi (che sentiranno ancora di più se avete cominciato ad abbassarvi da un tacco positivo a uno più neutro). Le caviglie e le ginocchia vi ringrazieranno visto che compenseranno di meno ora che il piede lavora di più, i glutei saranno felici e finalmente partecipano pienamente – e come bonus, il cervello verrà stimolato e sfidato mentre cercate l’equilibrio su tutti gli appoggi nuovi. E alla fine è semplicemente più divertente ;).

Ecco alcune possibilità per variare la esperienza del piede e il suo incontro con il suolo…

20150420_123159

20150420_12314620150419_190127

20150415_191130

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come potete variare la vostra passeggiata? Ci sono mille modi, basta cercarli…

20150419_190157 (1)

20150420_115811

 

 

 

 

20150420_122813

partendo sempre con i piedi dritti!!

p.s. anche i cani bravi e intelligenti cercano terreni diversi… 20150420_122725

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *